Compliance news

Google privacy Sandbox: novità per il mobile

La pubblicità digitale è basata sull’accumulo di dati sugli utenti e questo ha sostenuto internet negli ultimi 20 anni. Detto questo, Google lo scorso anno ha annunciato di voler rivedere il tracciamento degli utenti, un processo pluriennale. Oggi, sulla scia lasciata da Apple, il progetto “Privacy Sandbox” di Google si estende anche ai dispositivi Android.

Continua a leggere >
Social network

I nostri articoli: