Compliance news

Il Garante privacy sanziona Uber per il non corretto rilascio dell’informativa privacy e la mancata acquisizione del consenso degli interessati

I fatti   Il Garante privacy aveva contestato a UBER B.V. (di seguito UBV), con sede legale in Amsterdam, e a UBER Technologies Inc. (di seguito UTI), con sede legale negli Stati Uniti d’America), la violazione di alcune norme in materia di protezione dei dati personali. In particolare, dal relativo procedimento sanzionatorio nei

Continua a leggere >

Gli utenti chiedevano di esercitare il diritto all’oblio ma i loro dati venivano pubblicati online: Google sanzionato per violazione della privacy

Una pesante sanzione da 10 milioni di euro è stata inflitta a Google da parte dell’autorità per la protezione dei dati personali spagnola (AEPD), che ha contestato al colosso di Mountain View due infrazioni “gravissime” per aver “ceduto illecitamente dati a terzi “e ”ostacolato il diritto all’oblio dei cittadini”. A renderlo noto è

Continua a leggere >
Social network

I nostri articoli: