Il Senato elegge i membri delle Authority: Ghiglia e Stanzione per la Privacy, Aria e Giomi per l’Agcom


L’aula del Senato ha eletto i componenti delle Autorità. Come ha riferito in Aula il presidente Elisabetta Casellati, per il collegio del Garante per la protezione dei dati personali (Privacy) si sono espressi 272 senatori e gli eletti sono Agostino Ghiglia con 123 voti e Pasquale Stanzione con 121. Riguardo all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom), i senatori votanti sono stati 272 e gli eletti sono Laura Aria con 123 voti e Elisa Giomi con 110 voti.

Il nodo da sciogliere restano le due presidenze, anche se ci sono alcuni nomi. L’Autorità garante della Privacy dovrebbe andare al membro più anziano, Stanzione, mentre per l’Agcom a scegliere sono il premier e il ministro dello sviluppo: molto probabilmente sarà Lasorella.

I membri dell’Autorità garante delle telecomunicazioni, Agcom, e del Garante della privacy sono stati eletti dal Parlamento in una seduta che si è tenuta il 14 luglio. Ciascuna camera ha indicato i propri commissari di competenza, due per ogni authority, per un totale di quattro componenti. Per l’Agcom sono stati nominati, in quota alla Camera, Antonello Giacomelli ed Enrico Mandelli, per il Senato, Laura Aria e Elisa Giomi. Sul fronte del Garante della privacy, su Agostino Ghiglia e Pasquale Stanzione hanno raccolto le preferenze dei senatori, mentre Guido Scorza e Ginevra Cerrina Feroni quelle dei deputati. Adesso il nodo da sciogliere riguarda le rispettive presidenze. Quella del garante delle telecomunicazioni spetta al presidente del Consiglio in accordo con il ministro dello Sviluppo economico e il nome più gradito sembra essere quello di Giacomo Lasorella, attuale vicesegretario della Camera. Per la privacy, invece, sono i quattro membri a scegliere chi tra di loro li presiederà. Stando a una prassi consolidata negli anni, l’incarico va al più anziano quindi, molto probabilmente toccherà all’avvocato Stanzione.

 

LA NUOVA SQUADRA AGCOM

Laura Aria

Classe 1956 è Direttore Generale per gli Incentivi alle Imprese del Ministero dello Sviluppo Economico. Dal 2004 ha ricoperto incarichi dirigenziali presso l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. tra cui Direttore per i contenuti audiovisivi e multimediali, Direttore per i Servizi Media e Direttore del Servizio giuridico.  Nel 2012 è stata inoltre nominata Vice Segretario generale dell’Autorità, fino al 2018.

Antonello Giacomelli

Classe 1962, giornalista, è stato Sottosegretario alle Comunicazioni del Governo Renzi – carica che ricoprirà anche nel successivo Governo Gentiloni – è stato vice sindaco del Comune di Prato dal 1999 al 2004. A seguito della nascita del Partito Democratico è diventato membro dell’esecutivo nazionale, capo della segreteria politica di Dario Franceschini e componente del coordinamento che guida la fase costituente del PD a livello nazionale.

Elisa Giomi

Classe 1976, dal 2014 è Professoressa Associata in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università di Roma Tre. Dal 2020 collabora con la Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio.

Enrico Mandelli

Classe 1962, giornalista, è consigliere di Aeranti Corallo l’associazione che rappresenta le radio e tv locali. Vanta una lunga esperienza nel settore televisivo. Ha lavorato per diversi anni nel gruppo televisivo 7 Gold Telecity, come direttore dei programmi e di testata e ricoprendo anche l’incarico di amministratore delegato.

 

LA NUOVA SQUADRA DEL GARANTE PRIVACY

Ginevra Cerrina Feroni

Classe 1965, avvocato, è Professore Ordinario di Diritto Costituzionale Italiano e Comparato nel Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze. È membro del Comitato Scientifico della Fondazione Magna Carta. Dal 2019 è nella Commissione di studio per l’elaborazione del disegno di legge costituzionale per l’inserimento dei valori ambientali ecosistemi e dello sviluppo sostenibile nella Costituzione.

Agostino Ghiglia

Classe 1965, giornalista, è amministratore Delegato di Nextrain ed è fondatore e Ad di  Mutua Con Te. Nel 2013 è stato nominato assessore all’Innovazione della Regione Piemonte e vanta inoltre una lunga carriera politica.

Guido Scorza

Avvocato cassazionista, è socio fondatore dello Studio Legale E-lex, è attualmente consigliere giuridico del ministro dell’Innovazione. Dal 2016 al 2019 è stato Responsabile degli affari regolamentari italiani e europei del Team per la trasformazione digitale della della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è rappresentante vicario del Governo italiano presso il Gac Government advisory Board dell’Icann.

Pasquale Stanzione

Classe 1945, dal 2005 è professore straordinario di Diritto privato presso la Link Campus University di Roma e nello stesso anno è stato eletto dalla Camera dei deputati componente laico del Consiglio di Presidenza della giustizia amministrativa (fino al 2009). Docente di Diritto Privato all’Università di Salerno è stato Consigliere della Banca d’Italia.