Il garante della privacy ha pubblicato la “Guida all’applicazione del GDPR”


Ad un anno dalla piena applicazione del regolamento, prevista il 25 maggio 2018 il Garante della Privacy viene in aiuto di aziende e soggetti pubblici pubblicando sul proprio sito la “Guida all’applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali”.

La Guida segnala alcune delle principali novità introdotte dal regolamento rispetto alle quali sono suggeriti possibili approcci in modo da arrivare all’appuntamento del 25 maggio 2018 con le idee più chiare:

  • Fondamenti di liceità del trattamento
  • Titolare, responsabile, incaricato del trattamento
  • Informativa
  • Approccio basato sul rischio del trattamento e misure di accountability di titolari e responsabili
  • Diritti degli interessati
  • Trasferimenti internazionali di dati

Per ognuno dei diversi argomenti la guida evidenzia:

  • Cosa cambia
  • Cosa non cambia
  • Raccomandazioni
  • Vengono suggerite alcune azioni che possono essere intraprese sin d’ora perché fondate su disposizioni precise del regolamento che non lasciano spazi a interventi del legislatore nazionale.

Potete consultare i dettagli al link http://www.garanteprivacy.it/web/guest/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali.